Ah Londra!
Una città infinita, poliedrica, sempre nuova, mai uguale eppure ricca di contrasti divisa com’è fra tradizione e innovazione!
La prima volta che ci sono arrivata è stato in gita con la scuola, un interminabile viaggio in pullman e traghetto che mi ha portato in quella che, fin da subito, ho sentito casa mia.
Un bellissimo dejà-vu che mi ha fatto sentire di essere finalmente a casa: Londra.

E tante volte ci sono tornata, con gli amici alla scoperta dei club più cool negli anni ’90, per lavoro nelle vie della moda e nei grandi negozi, in vacanza perché se Londra è casa, ogni tanto ho voglia di tornare.

La città è infinita, ti accoglie con mille novità e questa volta ho scelto un percorso particolare, seguendo i fiori, finti e veri, che stanno rendendo la capitale britannica più colorata e meno grigia che mai.
E per me, che giro a Londra senza mappa, è stato il modo migliore per scoprire zone della città che non conoscevo, più frequentate dai londinesi che non dai turisti.

Stai per partire per Londra e vuoi trovare posti speciali, lontani dalla ressa del turismo di massa, dove creare le tue foto?
Ti porto alla scoperta di 7 posti super instagrammabili!

Peggy Porschen il primo allestimento floreale

Credo che tutto sia iniziato con Peggy Porchen.
Piccola pasticceria aperta nel 2010 a Belgravia, uno dei quartieri di Londra, da Peggy Porchen hanno intuito che un allestimento floreale mozzafiato avrebbe attirato le influencer della città sempre in cerca di posti particolari. E nel giro di pochi mesi voilà, forse il locale più fotografato di Londra! Quindi pubblicità gratuita e, grazie a queste foto, un afflusso quotidiano di persone che arrivano per farsi le foto fra questi fiori e poi consumano nel locale.

Peggy Porchen Pasticceria Londra

Oggi l’allestimento floreale viene cambiato con le stagioni e con le festività, dando costante visibilità a questa pasticceria dove i dolci sono sublimi e dove ho sperato tantissimo che Lorenzo, il mio bambino, non finisse la sua torta al cioccolato per poterla finire io!!!

 

Ma chi crea questi allestimenti pazzeschi?

A Londra ci sono numerosi fioristi che stanno diventando autentiche star in città, fino al punto di aver trovato una mostra temporanea creata da uno di loro…ma questa è un’altra storia!

I Fioristi di Londra

Neil Strain Floral Couture

Bisogna proprio andare a cercarli!!!
Neil Strain Floral Couture apre nel 2008 ed è uno dei più lussuosi e super fashion fra i fioristi di Londra.

Neil-Strain-Floral-Couture-London-Different-Details

Questa vetrina cambia ogni due mesi, l’allestimento è grandissimo ed è set perfetto per una foto floreale per Instagram. Situato a Belgravia merita una visita!

Moyses Stevens

La prima foto su Instagram che ho visto di Moyses Stevens mi ha commossa!

Questo è un soffitto ricoperto di fiori finti di altissima qualità, un allestimento da sogno che fa attraversare la città alle maniache appassionate di fiori!
E ti garantisco che visto dal vivo lascia davvero senza parole!

Les Senteurs

Poco distante da Moyses Stevens, nella stessa via, si trova Les Senteurs e la sua spettacolare cascata di fiori!

Les-Senteur-Profumeria-Belgravia-Londra-Different-Details

Da vicino l’effetto è bellissimo, i fiori arrivano dalla vetrina fino al marciapiede, una cascata meravigliosa che indica inequivocabilmente una delle profumerie più chic della città, dove i profumi vengono creati da sofisticati maestri profumieri.

Dal brunch al pranzo fra i fiori

Drunch Mayfair

Torniamo verso il centro, in zona Oxford Circus per andare alla scoperta di un piccolo locale che prepara brunch interessanti, con grandi pancake e con le açai bowl più colorate che mai.

Fiori Londra Drunch Different Details

Drunch Mayfair è in una stradina nascosta fra Oxford e Brook Street, una di quelle stradine dove non ti verrebbe mai in mente di passare, rischiando di perdere un’ottimo brunch.

Come per Peggy Porchen, l’intera vetrina esterna è una meravigliosa creazione floreale, colorata e bellissima!
C’è persino un gigantesco, bellissimo orso viola, su una panchina appositamente posizionata davanti alla vetrina, dove ci si può accomodare a fare foto.

Drunch Mayfair London Different Details

Potevamo perderci l’occasione di giocare con un orso del genere?
Non sia mai!!! 😉

Puoi notare la scritta sulla vetrina?
E’ così che ho scoperto questo posto, grazie alla foto di una influencer londinese!

Aubaine • Selfridges

Tornando su Oxford Street, con una piccola passeggiata si raggiunge Selfridges, uno dei grandi magazzini di Londra più famosi e frequentati.
E dove oggi, al secondo piano, trovi il ristorante Aubaine • Selfridges.

Non ho provato il pranzo né il bellissimo e ricco te delle cinque, tradizionale appuntamento tutto londinese, ma sono andata di pomeriggio certa di trovare i tavoli vuoti e la libertà di movimento necessaria per fare le mie foto per Instagram!

Si, sono glicini, meravigliosi glicini finti scendono dal soffitto, regalandoti la sensazione di una primavera infinita!

Garden Terrace Mozzafiato • The Landmark London

Ecco l’indirizzo davvero da non perdere.
Lontano da tutto, questo incredibile Hotel 5 stelle non è semplice da raggiungere ma ti consiglio di non perdere la magnifica terrazza in cui si può fare colazione con un buffet da mille e una notte e il pranzo seduti in tavoli e divanetti super belli.

Cosa fa la differenza?
Hai mai visto palme così alte all’interno di un hotel?

The Landmark Londra

(Visited 385 times, 1 visits today)

2 Comments

  1. Avatar Silvia The Food Traveler 9 Febbraio 2020 at 17 h 56 min

    Quando torno a Londra cerco sempre di vedere una zona che non conosco o che conosco poco, però non avevo mai pensato a un percorso a tema come quello dei fiori! Sicuramente uno spettacolo bellissimo. Di questi posti conosco Aubaine dove sono stata a pranzo con un’amica, e Peggy Porschen per la sua fama.

    Reply
    1. Avatar Roberta - Site Author 11 Febbraio 2020 at 19 h 26 min

      Ci ho messo un pò a selezionarli, ci sono tanti posti che adesso hanno allestimenti floreali davvero speciali! Questo percorso mi ha portata in zone di Londra molto molto carine! E’ stato un bel modo per lasciarmi sorprendere di nuovo da questa città davvero particolare.

      Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *