Le Foreste Casentinesi sono una delle aree forestali più pregiate d’Europa dove, fra boschi e sentieri, si trova la Diga di Ridracoli.

Un’area di bosco rigogliosa, fra le più antiche d’Europa, ricca di biodiversità dove vivono cinghiali, daini, caprioli, cervi, mufloni e il lupo, il più grande predatore presente nel bosco.

Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

Boschi Casentino Ciaspolate Different Details
Le Foreste Casentinesi innevate

Le Foreste Casentinesi si trovano sugli appennini tosco-romagnoli, un’area di 36.000 ha. divisa fra le regioni Toscana ed Emilia Romagna. Comprende infatti i territori delle province di Forlì-Cesena e di Arezzo e Firenze.

Le Foreste Casentinesi sono maestose nella loro bellezza.
Grandi, altissimi alberi dal fusto lungo e robusto che, nei secoli, sono stati usati come solide impalcature per costruire il Duomo di Firenze e per gli alti alberi delle navi della flotta pisana.
Custodite e conservate a lungo dai Monaci Camaldolesi, sono raggiungibili da diverse autostrade.

Partendo da Riccione, si prende l’A-14 fino a Cesena Nord e da lì si raggiunge Bagno di Romagna, centro termale fra i più rinomati in Emilia Romagna.

Questo piccolo paesino è stato costruito dai Romani che hanno scoperto le calde acque sotterranee e creato un luogo di sosta con un ricco impianto termale.

Bagno di Romagna è il punto di partenza perfetto per scoprire le Foreste Casentinesi e raggiungere la Diga di Ridracoli.

All’interno del Parco Nazionale ci sono tante attività ed eventi, percorsi nei boschi a piedi, escursioni con guide della zona, attività a cavallo, mountain bike.

L’escursione più bella e che ti consiglio è alla Diga di Ridracoli.

La Diga di Ridracoli

La Diga di Ridracoli è uno sbarramento artificiale, creato tra il 1974 e il 1982.
Un invaso che fornisce acqua ad oltre un milione di persone della Riviera Romagnola e che “sostiene” i territori circostanti, nei periodi di forte siccità.

Diga Ridracoli Foreste Casentinesi Different Details

Il lago che ha avuto origine dalla creazione della Diga di Ridracoli è circondato dalle Foreste Casentinesi e da una ricca fauna.
Nei momenti di maggior quiete è possibile vedere daini e caprioli, gufi e lepri e piccoli abitanti delle foreste.

Diga Ridracoli Lago Gite Battello Different Details

L’intera area offre tante attività diverse.
I sentieri ben evidenziati del bosco permettono di passeggiare ascoltando la natura sia da soli che in compagnia delle guide le posto.
Dalla primavera e per tutta la stagione estiva si possono fare gite con il battello, un percorso di 45 minuti alla scoperta dei luoghi più nascosti del lago.
Mentre da maggio, solo su prenotazione, è possibile prendere le canoe e girare il lago in autonomia.

Lago Ridracoli Canoe escursioni Different Details

Come arrivare alla Diga di Ridracoli

Da Bagno di Romagna si prende la Strada Provinciale 112, è consigliato passare da Santa Sofia, il paese più vicino.

Una volta arrivati nei pressi della Diga troverai uno sbarramento.
L’accesso alla Diga e al lago è chiuso in inverno, aprirà per la stagione 2020 l’8 di marzo.

L’ingresso è a pagamento e il biglietto di € 5 prevede anche l’ingresso a IDRO Eco Museo di Ridracoli.
Consiglio la visita al Museo, interattivo e con esperienze 3D si può girare da soli ed è molto bello anche per i bambini.

Dormire e mangiare alla Diga di Ridracoli

Rifugio Ca di Sopra Diga di Ridracoli Different Details

Dalla Diga con un percorso fra i boschi di 5 km (andata e ritorno) si raggiunge il Rifugio Cà di Sopra.

Qui non solo è possibile fermarsi per una sosta durante le escursioni, ma si può pranzare all’aperto gustando gli ottimi piatti della cucina e la carne cotta sulla griglia.

Carne Brace Rifugio Ca di Sopra Ridracoli Different Details

Al piano superiore c’è una grande stanza con 6 letti a castello in cui è possibile fermarsi a dormire.
Questo è il modo migliore per godersi la natura del parco.

E’ durante le ore del tramonto e della notte infatti che, complice l’assenza di turisti, gli animali escono dal bosco e si avvicinano al rifugio in cerca di cibo.

E ti garantisco che da qui il tramonto ha colori, suoni e profumi unici.

Il contatto con la natura è rigenerante, è un’esperienza bellissima che consiglio a tutti!
Inoltre i percorsi del parco sono tutti piuttosto semplici e alla portata di grandi e bambini, anche non allenati.

Ti lascio due siti dove potrai trovare tantissime informazioni in più.
Scopri la natura delle Foreste Casentinesi, la Diga di Ridracoli è un vero paradiso terrestre!

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

Diga di Ridracoli

(Visited 173 times, 7 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *