Arrivare a Malta in autunno, in una fine ottobre che sembra più inizio giugno, mi ha portato a scoprire un’isola diversa da come mi aspettavo.

Troppe foto sui social, troppe persone che ci sono già state.
Temevo di ritrovarmi in una sorta di dejà-vu, trovando Malta inflazionata e poco caratteristica. E me l’aspettavo più ben conservata, quasi intatta e ferma nel tempo!

Malta la Valletta Different Details
Ad accompagnarmi in un percorso speciale, creato per me alla scoperta dell’isola, è stata Malta Emotion, gruppo di ragazze che vivono a Malta che organizzano percorsi particolari per gruppi e turisti singoli.
E’ anche grazie a loro che Malta mi ha colpito moltissimo, ed è tutto tranne che ferma nel tempo

Ogni volta che arrivo in un paese, appena scendo dall’aereo, percepisco un profumo, un odore che mi accompagnerà per tutto il viaggio e che collegherò per sempre a quel paese.
Ma al mio arrivo mi ha accolta della semplice aria fresca…e ci ho messo un pò a capire qual’è il profumo, il sapore di quest’isola.

E’ il profumo di case antiche, di edifici in abbandono in attesa di una nuova società estera pronta ad abbatterli, per costruire nuove case o alberghi.
E’ quell’odore che senti quando passi vicino ad una casa in costruzione, un misto di cemento e polvere portati dal mare, di storia antica che ti accompagna per le vie di La Valletta, Senglea, Vittoriosa, Mdina, Rabat.

Sono rimasta affascinata dall’abbraccio con la storia, dalle fortezze che si incontrano su quest’isola che ha visto il passaggio di Fenici, Greci, Cartaginesi. E poi Romani, Arabi, Normanni, Aragonesi, Cavalieri di Malta, Francesi e Inglesi.
L’isola conta 313 chiese e 46 sull’isola di Gozo, qui camminando si incontra una chiesa, una cattedrale ad ogni passo. Ogni paesino è attaccato all’altro e ha una sua grandissima chiesa.
Chiese che hanno una splendida caratteristica: spesso sono ricoperte di lucine che si accendono appena cala il sole.
Come a ricordare la luce che diffonde la Chiesa nel mondo, uno spettacolo bellissimo di notte quando risplendono nel buio.
E nasino all’insù il cielo di Malta è un misto di gru e chiese, a suggellare il contrasto perfetto fra storia e modernità!

Pronti a scoprire una #different Malta?

Informazioni Utili

La Mobilità a Malta è piuttosto complicata. Le stradine dell’isola sono spesso ad una sola corsia, il traffico è altissimo e, prendendo gli autobus, ci vogliono ore per arrivare a destinazione.

Il mio consiglio è di noleggiare una macchina e girare l’isola in totale libertà.
Attenzione che la guida è a sinistra, ma in una giornata massimo riuscirai a gestirti al meglio.
In alternativa ti consiglio di scaricare la app Bolt che trovi qui per Apple e qui per Android.
E’ un servizio taxi simile a Uber, che a Malta non esiste, che ti permetterà di risparmiare dal 15% al 25% nelle varie tratte di percorrenza.

Se scegli di soggiornare nella zona di La Valletta o di Three City puoi muoverti a piedi e con i piccoli traghetti al costo di € 1,50 a tratta oppure € 2,80 andata e ritorno.
Li trovi ben indicati nelle aree del porto di La Valletta, Senglea, Sliema.

5 Posti da non perdere a Malta

Marsaxlokk

Il Villaggio di Marsaxlokk si trova nella parte più a sud di Malta ed è uno dei porti naturali più importanti per la pesca dell’isola. La potresti sentir chiamare anche Marta Scirocco, che è la traduzione in italiano del nome maltese dove Marta significa porto e Scirocco è il nome del vento che arriva da sud.

Marsaxlokk villaggio pescatori Malta Different Details

Il porto è conosciuto per i luzzi, le tipiche imbarcazioni super colorate dei pescatori con gli occhi disegnati sulla prua, che ricordano le barche dei Fenici, uno dei primi popoli ad approdare a Malta.

Qui si respira la vera vita dell’isola, con il mercato del pesce, la chiesa di Nostra Signora di Pompei davanti al mare, e i tanti ristorantini in cui gustare il pesce fresco.
Marsaxlokk è una delle mete gastronomiche dell’isola assolutamente da provare!

Chesa Marsaxlokk 5 cose da vedere Malta

Ti consiglio di visitarla la domenica, quando oltre al mercato del pesce troverai il mercatino con prodotti tipici dell’isola. E se vuoi allontanarti un pò dai turisti percorri il porto verso sinistra e scoprirai i ristoranti più carini e golosi.

Naxxar e i Giardini di Palazzo Parisio

Naxxar è una delle città più grandi di Malta e nasconde in centro storico, un delizioso gioiello, Palazzo Parisio.
La cittadina è cresciuta molto nella parte periferica, tante nuove aree residenziali, mentre nelle stradine del centro storico si respira ancora l’aria decadente tipica dell’isola.

Ti consiglio di passeggiare per le stradine del centro, cercando piccoli angolini deliziosi e il sapore di questa isola così particolare.

A Naxxar si trova la Chiesa di Nostra Signora delle Vittorie e la grande villa nobiliare con il bellissimo giardino all’italiana chiamata Palazzo Parisio.

5 cose da vedere Palazzo Parisio Different Details

Il Palazzo ha un’architettura raffinata, sontuosa e riccamente decorata. All’interno si trova una rara collezione artistica e sale degne della Reggia di Versailles.

L’esterno invece ti accoglie con un giardino italiano curatissimo, dove in primavera e in estate è molto bello godersi un te o un pranzo leggero.

 

Informazioni Utili
Palazzo Parisio è aperto dal lunedì alla domenica dalle ore 9.00 alle ore 18.00.
Il costo per la visita al Palazzo è di € 9 per gli adulti e € 4,50 per i bambini dai 5 ai 15 anni.
Io non ho pagato per accedere ai giardini, in alcuni siti riportano il prezzo per l’accesso al giardino ma, in quel caso, ti consiglio il biglietto normale che comprende sia il Palazzo che i Giardini.

The Three Cities • Senglea

Le Tre Città di Malta sono Senglea, Vittoriosa (o Birgu) e Cospicua.
Sono una vicina all’altra, in un percorso senza interruzioni, che si percorre comodamente a piedi.
Sono 3 città separate eppure non si capisce dove inizia una e dove finisce l’altra, non fosse per piccoli cartelli che indicano che si sta entrando in una delle tre, lasciandosi alle spalle l’altra.
Senglea Malta in autunno Tre Città Different DetailsDi Senglea, più di tutte, mi sono proprio innamorata.
Il waterfront, che vedi nella foto qui sopra, è costituito dagli antichi palazzi della città, che per me sono stati la vera scoperta.
Lungo questo porto potrai trovare tante piccole taverne tipiche maltesi.
Non aspettarti nulla di particolare, sono arredate in maniera spartana, i camerieri fanno confusione parlando a voce alta ma i piatti sono buoni e il rapporto qualità prezzo è ottimo.
E in estate potrai mangiare all’aperto sul porto, una vera bellezza.

Senglea The Snop House Malta Roberta Arcangeli

Conosciuta anche come Città Invicta, Senglea anticamente era un’isola, collegata alla terra durante il dominio dei Cavalieri Ospitalieri.
Oggi è una penisola che si affaccia sul Gran Harbour, uno dei porti naturali più  grandi e importanti d’Europa, e sulla bella Vittoriosa.
Più spartana e decadente de La Valletta, Senglea merita una visita.
E’ quieta e con molti meno turisti e si respira la vera vita dell’isola, qui finalmente si incontrano i maltesi!

The Tree Cities • Vittoriosa (Birgu)

Vittoriosa è una delle Tre Città, si affaccia sul Gran Harbour e si trova esattamente di fronte al waterfront di Senglea.

Vittoriosa Malta in autunno Different detailsIl nome maltese è Birgu, ma io preferisco Vittoriosa in italiano, nome che arriva dopo la vittoria all’assedio ottomano del 1565.

Città ricca di storia Vittoriosa diventò, dal 1798 al 1979, base della Royal Navy la più antica marina militare tra le tre delle forze armate britanniche.

Birgu Malta Different Details

Qui si trova l’imponente Fort St.Angelo, costruito fra il 1530 e il 1690 dai Cavalieri dell’Ordine di Malta, assolutamente da visitare. Dalla cima del Forte si gode di una vista stupenda su tutto il Gran Harbour e su La Valletta.

Malta in autunno Vittoriosa Three Cities Roberta Arcangeli

E dopo questa visita puoi tornare a perderti fra le stradine di Vittoriosa, silenziose e spesso con pochi turisti (ovviamente in autunno).

Informazioni Utili
Gli orari di Forte Sant’Angelo possono variare, purtroppo la struttura non ha un sito internet, quindi vi consiglio di chiedere informazioni o presso il vostro hotel oppure scrivere qui
La visita alla parte superiore va prenotata, perché si accede solo con un tour di gruppo di massimo 30 persone, biglietti € 5 per gli adulti, € 1,50 per i bambini dai 5 ai 12 anni.
Mentre per accedere alla parte inferiore il biglietto costa € 8 per gli adulti e € 3 per i bambini dai 5 ai 12 anni.
Potete acquistare i biglietti nei musei di Heritage Malta

Mdina La Città che Dorme

Si trova nell’entroterra dell’isola la bella Mdina, antica capitale dell’isola di Malta.
Le sue mura sono alte sopra la collina a sorvegliare il territorio per proteggersi dai nemici invasori.
Mdina Malta in autunno Different DetailsDeve il suo sviluppo ai Cavalieri di Malta ma fu durante la dominazione araba che furono costruite le mura e iniziò lo sviluppo urbano dell’area circostante, Rabat.

Quando, nel 1693, parte della città fu distrutta a causa del grande terremoto, la capitale venne sposta nella più strategica La Valletta.

Oggi Mdina è quasi completamente disabitata, da qui il nome di Città che Dorme o Silent City, ed è una delle mete imperdibili durante una visita a Malta.

Entrando dall’antica porta di accesso e percorrendo la strada principale raggiungerai la Cattedrale di San Paolo, nella piazza omonima dove troverai splendidi palazzi come Palazzo de Piro, Palazzo Santa Sofia, Palazzo Gatto, tutti in stile Barocco.

Qui sono stati girati tanti film e la serie tv Il Trono di Spade, queste mura e i palazzi ancora intatti sono un set naturale perfetto e location ideale per le tue foto di Instagram.

Instagram Tips Mdina Different Details

Vuoi restare senza fiato davanti ad una delle viste più belle di Malta?
Cammina fino a Piazza Tas-sur, da dove potrai ammirare un panorama splendido con vista, nei giorni più tersi, fino al mare. Imperdibile al tramonto!

Il tuo tour a Malta

Spesso viaggio da sola, quasi sempre parto dopo aver organizzato il mio percorso. Cosa che a malta ho scelto di non fare, chiedendo a Malta Emotion di organizzare un tour speciale per me!

Oggi sono contenta di questa scelta perché ho avuto la possibilità di scoprire posti bellissimi con una guida a disposizione che parla italiano. Una esperienza che ti consiglio di provare per scoprire l’isola con chi la conosce davvero e saprà portarti in un percorso personalizzato per te.

Questi sono i miei luoghi #different di Malta, spero ti sia piaciuto scoprirla insieme a me!

Buon viaggio 😉

(Visited 399 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *